Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

lunedì 28 luglio 2014

Angelo senza ali.

Angelo senza ali,
le sei stato accanto,
quando lei stessa non sapeva
di averne bisogno.
Non sapeva
che qualcuno
l'avrebbe dovuta tenere in piedi.
Le sei stato vicino,
hai combattuto per lei,
come nessun altro
avrebbe fatto e farà mai, forse.
Ti sei armato
per starle accanto,
per difenderla.
Dagli altri, e da sé stessa.
Hai combattuto
contro angeli e demoni
molto al di sopra di te.
Hai sfidato
il paradiso e l'inferno.
Perché nessuno ti avrebbe voluto
dopo questa lotta,
e lo sapevi.
Hai combattuto e vinto,
hai lottato e perso.
Hai lottato
e combattuto
e pianto.
Perché, alla fine, hai perso lei.

Nessun commento:

Posta un commento