Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

domenica 27 luglio 2014

La casa maledetta. (Epilogo)

Quando Cam bussò, Helen aprì la porta e gli si buttò tra le braccia.
-Ehi, e tutto questo entusiasmo?- lui rise e la strinse a sé.
-Ho scelto le tende. E il letto.- gli sussurrò lei all'orecchio.

-Il letto? Mmm.. Credo che dovremmo provarlo presto.- ammiccò prima di baciarla.
La prese in braccio e la portò in salotto senza staccare la bocca dalla sua, poi la fece sdraiare sul divano. Lei allontanò il viso dal suo di pochi centimetri.
-Ci sono i miei al piano di sopra.
-E allora? Stiamo per andare a vivere insieme e non ti posso baciare con i tuoi in casa?- ne era scocciato, ma Helen sapeva che aveva capito.
-Non mi puoi baciare così con i miei in casa.- Cam rise e si alzò a sedere portandola con sè.
Helen prese il catalogo dal tavolino e gli mostrò le tende che aveva scelto. Lui glielo sfilò di mano e le esaminò, scettico.
-Amore, so che non era la casa ad essere maledetta, ma... rosso sangue?- le chiese continuando a guardare la pagina con le tende rosse e blu. Lei gli colpì scherzosamente un braccio.
-Non è rosso sangue, è rosso passione! Non hai mai avuto occhio per i colori.- lo prese in giro.
-E allora perché mi ricordo che la minigonna che indossavi la prima volta che siamo usciti era rossa?
-Intendi quando, moooooolto romanticamente, mi hai portato alla casa abbandonata?
-No, quando, molto romanticamente, ti ho riportata a casa in braccio.- Lei sbuffò, ma si strinse a lui che continuava a prenderla in giro.
-Senti,- le disse lui pochi minuti dopo, -quando mi fai vedere come ti sta quel completino nuovo che ti ho regalato?
-Non prima che ci trasferiamo.
-Cosa?! Ma la casa non sarà pronta prima di un mese!- sembrava deluso come un bimbo, e a lei ricordava tanto i loro primi giorni.
-Appunto, quindi sbrighiamoci e dimmi se ti piace il letto che ho scelto.
Lo baciò e prese l'altro catalogo.

Il letto gli piacque, e si trasferirono nella casa maledetta (che non lo era davvero) un mese e mezzo dopo, anche se Cam, per vedere il completino addosso a Helen, dovette aspettare due settimane più del previsto. Col completino, però, arrivò anche una sorpresa a cui nessuno dei due aveva pensato...

Nessun commento:

Posta un commento