Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

sabato 26 luglio 2014

Nella notte stellata.

Piangeva da sola, sul letto, isolata,
si sentiva una stella nella notte stellata,
senza importanza, senza ragione,
senza più cuore né commozione..
Sapeva che non era davvero così,
ma non lo capiva per l'amore che sparì
tanto tempo prima, in una notte come quella,
in una notte di tempesta senza brillìo di stella.
A un tratto, però,
il cellulare squillò,
c'era il suo nome, lei che c'era sempre stata,
e ricordò che qualcuno in realtà l'aveva amata.
Sentì di avere qualcuno, non era più isolata,
c'era una stella con lei nella notte stellata.

Nessun commento:

Posta un commento