Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

sabato 11 ottobre 2014

Una cacofonia di pioggia.

La pioggia cade
e fa rumore.
E' una cacofonia
che sembra fatta apposta
per quando il mio cervello pensa troppo,
troppe cose,
troppe persone
e sbagli,
tutti insieme.
E il cielo le sa
certe cose.
Ci scommetterei.
'Ché da lassù
vede tutto,
sente tutto
e avverte tutto,
perfino le emozioni.
Perfino quelle tristi,
quelle che ci uccidono dentro.
Per questo piange,
piove.
Per questo fa casino,
fa rumore.
Per questo uccide tutto,
distrugge ciò che trova
e che non trova.
Per dirci che non siamo soli.
Per dirci che stiamo male tutti insieme,
anche se da soli.
Un po' come se ci consolassimo
sapendo che non siamo gli unici
a sentirci così.

Per questo il cielo piange,
il cielo piove,
il cielo distrugge.
Semplicemente perché sa
che vorremmo farlo noi.

Nessun commento:

Posta un commento