Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

venerdì 14 novembre 2014

Un Regno da servire, per servire.


Un Regno
per servire Qualcosa
al di sopra di noi,
di te,
di loro
e di tutto.

Un Regno
per servire
un Dio
senza un nome,
un vero nome,
che l'uomo può pronunciare.

Un Regno
che vorresti avere.
Ma non provi
perché è troppo
per chiunque,
perfino per te.

Un Regno
che vorresti servire,
avere,
regnare.
Ma quando provi,
non ce la fai.
Nessuno ce la può fare
perché nessuno è abbastanza
per qualcosa così grande,
così lontana,
così potente
e vera.

Un Regno
troppo pieno di Dio
per essere posseduto da qualcuno.

Qualcuno come te,
che vuole il potere di un Regno
per distruggerlo.


*Come avrete notato, mi sto dedicando molto all'inglese. Vorrei quindi precisare che questa è la traduzione di una poesia che ho scritto direttamente in inglese, A Reign to serve, ed è per questo che non è così musicale. Grazie dell'attenzione!

Nessun commento:

Posta un commento