Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

venerdì 11 dicembre 2015

Dietro l'angolo c'è il paradiso.

Anche se non lo sai,
se non l'hai mai visto,
il paradiso è qua,
a pochi passi,
dietro l'angolo.
(Non chiedetemi quanti passi
né quale angolo).

Non te ne sei mai accorta
perché è nascosto bene.
Fanno in modo
che nessuno si accorga di esserci.
Eppure,
superati pochi passi
ti accorgerai di esserci appena stato.
Ti accorgerai
che tra quelle braccia
era il paradiso.
Ti accorgerai
che con quel sorriso
era il paradiso.
Ti accorgerai
che con quelle persone (quella persona)
era il paradiso.
Ti accorgerai
che con quell'amore
era il paradiso.

Ti accorgerai
che non sappiamo se esiste
un paradiso di lassù
ma che possiamo accontentarci
di quegli attimi effimeri
di paradiso quotidiano
che non ci accorgiamo di vivere.

Ti accorgerai
che quegli attimi effimeri
con persone meno effimere,
ma solo di poco,
sono il tuo paradiso quotidiano.

E, se sarai meritevole,
smetteranno di essere effimeri
per diventare eterni.

E, se saprai ricordarli,
smetteranno di essere effimeri
per diventare eterni.

E, se li ami,
sono già eterni.

Nessun commento:

Posta un commento