Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

lunedì 7 dicembre 2015

Vicolo Cieco.

È
come un ritorno al passato.
alla paura
all'angoscia
al dolore
al buio.
a quello stato di
dormiveglia, quasi.
in cui gli uomini
non si accorgono
non capiscono
che si stanno facendo a pezzi.
È
come un ritorno
alle epoche più buie,
più tristi,
di parole sussurrate
e non dette ad alta voce.
senza coraggio.
alle epoche di cui l'umanità
dovrebbe vergognarsi,
eppure a cui continua
a tornare.
con un intervallo
sempre più stretto, irregolare.
e sempre più stretta
è la strada che ci permette
di uscirne.

Che quella strada si stia chiudendo?

Nessun commento:

Posta un commento