Come può imparare qualcosa di diverso da sé stessa?

mercoledì 22 febbraio 2017

Chiedono Chiedono Chiedono.

Chiedono
Chiedono
Chiedono
Come
Se fosse tutta cosa loro.
Come
Se non avessi un mondo dentro
che dentro deve restare.
Come se non avessi un tumulto
che scoppia in testa, nel cuore, nello stomaco,
fin nei capillari
più periferici
e lo tenessi lì dentro
fino al limite,
a più non posso,
a oltranza.

Come se non avessi un mondo
che vorrebbe venire fuori ma non riesce
perché creare un mondo è facile,
ma realizzarlo un po' meno.

Come se non avessi una tempesta che infuria
e non ti chiedessi continuamente il perché
e non volessi urlarlo al mondo che è fuori
(mondo? ma quale mondo in realtà?)
e non volessi urlarlo a chiunque e a qualunque cosa
e imbrattarne i muri e i pezzi di vita
e non solo i fogli che stanno lì e chi li legge?

Chiedono Chiedono Chiedono
Come se fosse tutto loro,
come se avessero diritto al mondo
come se non avessi tu dentro quel mondo
a cui nessuno ha diritto.

Come se tu non stessi cercando da una vita
qualcuno a cui urlare di quel mondo
e che ti ascolti anche se urli e non lo sopporti nemmeno tu.
Come se tu non stessi aspettando un muro da imbrattare
Qualcuno che legga quei fogli
Un pezzo di vita da occupare.

Chiedono Chiedono Chiedono
e non sanno fare altro
Forse perché non hanno una tempesta dentro,
Forse perché non hanno un mondo dentro
Forse perché nessun tumulto minaccia di scappargli da qualunque parte.

Chiedono Chiedono Chiedono
Forse perché non sanno fare altro
Forse perché non hanno nient'altro
Forse perché non sono nessuno e tu
Persona
Sei Qualcuno
E hai qualcosa
E un tumulto, un mondo, una tempesta, un essere enorme
che non vuoi condividere
che con un'altra Persona

che non c'è.

Nessun commento:

Posta un commento